ItalianEnglish (United Kingdom)










Notice
  • EU e-Privacy Directive

    Questo sito utilizza cookies per autenticazione, navigazione e altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accettate che vengano installate queste cookies nei vostri computer

Statuto del Blu di Russia Club

 

Club del Gatto Blu di Russia

Art. 1) – Denominazione e sede

Regolata a norma del Titolo I, Cap. II, art. 36 e segg. del Codice Civile, e’ costituita a tempo indeterminato l’associazione denominata “Bludirussiaclub”, Club Felino di Razza del Gatto Blu di Russia, estranea da ogni questione politica, religiosa e razziale, senza scopo di lucro e con durata illimitata nel tempo, nonché a norma del presente Statuto. Domicilio del Club è quello del suo Presidente.

Art. 2) Finalità e scopi.

2.1) L'associazione “Bludirussiaclub” ha per oggetto:
a) Sviluppare l’interesse, la conoscenza, lo studio del gatto di razza Blu di Russia;
b) preservare il genotipo e il fenotipo del gatto di razza Blu di Russia;
c) aiutare i soci allevatori a migliorare la selezione dei soggetti;
d) controllare e prevenire le malattie genetiche ereditarie e non;
e) assistere, nel limite delle proprie possibilità, i suoi associati in tutte le iniziative che abbiano un interesse generale al raggiungimento degli scopi sociali; 
f) di promuovere in tal senso studi e scambi di esperienza con altri club di razza.

Per il raggiungimento degli scopi sociali e nello svolgimento dei compiti di cui sopra l’Associazione compirà ogni atto comunque ritenuto idoneo, necessario e/o utile

2.2) L’associazione “Bludirussiaclub”, per il raggiungimento dei suoi fini, intende promuovere, compatibilmente ai propri mezzi, varie attività.

Art. 3) Modalità di iscrizione. Diritti e doveri dei soci.

3.1) L’associazione “Bludirussiaclub” è aperta a tutti coloro che, interessati alla realizzazione delle finalità istituzionali, ne condividono lo spirito e gli ideali.
Possono essere soci del “Bludirussiaclub” tutti i cittadini italiani e stranieri che abbiano interesse verso il miglioramento della razza “Blu di Russia” e la cui domanda di associazione, presentata nei modi previsti dal presente statuto, sia accettata dal Consiglio Direttivo.
Inoltre, le persone che desiderano richiedere l’iscrizione al Club dovranno:
- essere maggiorenni, oppure la richiesta dovrà essere sottoscritta da chi esercita la potestà sul minore;
- sottoscrivere ed accettare il contenuto e le norme del presente Statuto e del Codice Etico allegato, nonché le norme degli eventuali regolamenti secondo le deliberazioni assunte dagli organi preposti;
- acconsentire affinché i Componenti del Consiglio Direttivo e/o Referenti da esso delegato, effettuino controlli, su segnalazione, in relazione agli standard di cura secondo le modalità sancite dal Codice Etico allegato al presente statuto.

3.2) I Soci possono essere:
Fondatori: i sottoscrittori del presente statuto, presenti all’assemblea costituente del “Bludirussiaclub” in data 4 luglio 2009;
Allevatori: 
- Allevatori: sono i soci intestatari di un affisso riconosciuto dalle associazioni WCF, FIFE, CFA, TICA, che si impegnano a pagare, per tutta la permanenza del vincolo associativo, la quota annuale stabilita dal Consiglio Direttivo; -
Ordinari: sono i soci proprietari di uno o più gatti di razza Blu di Russia, che si impegnano a pagare, per tutta la permanenza del vincolo associativo, la quota annuale stabilita dal Consiglio Direttivo; 
Sostenitori: sono i soci che pur non possedendo un gatto Blu di Russia sono interessati ed appassionati della razza ,che si impegnano a pagare, per tutta la permanenza del vincolo associativo, la quota annuale stabilita dal Consiglio Direttivo; 
Onorari: sono i soci che hanno contribuito in maniera determinante con la loro opera ovvero con il loro sostegno ideale ovvero economico, in favore della associazione.

3.3.) L’ammissione dei soci Allevatori, dei soci Ordinari, dei soci Sostenitori è deliberata dal Consiglio Direttivo previo invio alla Segreteria del Club della richiesta di iscrizione.
Il Consiglio Direttivo ha facoltà di respingere qualsiasi domanda di ammissione al Club, previa motivazione all’interessato.
La decisione di diniego deve essere presa all’unanimità dal Consiglio Direttivo. 
In difetto di unanimità, prevale il voto del Presidente.
I criteri di accettazione della domanda di iscrizione per i soci Allevatori, sono relativi al rispetto delle norme contenute nel Codice Etico allegato. 
La firma della domanda di iscrizione presuppone l’accettazione della possibilità che vengano effettuati controlli in allevamento, anche tramite un Referente nominato dal Consiglio Direttivo, per verificare che lo stesso continui a rispondere ai requisiti richiesti dal codice etico allegato allo Statuto.
I criteri di accettazione della domanda di iscrizione per tutti gli altri soci sono relativi al rispetto delle norme contenute nel Codice Etico. Eventuali provvedimenti verso i Soci che non risulteranno adempienti alle norme del Codice Etico, potranno essere comunicate agli altri soci o sul sito del Club.

3.4) Il Consiglio Direttivo stabilisce con propria deliberazione la misura delle quote annuali dovute al “Bludirussiaclub” dai soci, quote che dovranno essere versate entro il 31 marzo di ogni anno.

3.5) L’iscrizione a socio vale per l’annata in corso e lo vincolerà per l’anno successivo qualora il socio non presenti lettera raccomandata o e-mail con ricevuta di lettura con un formale atto di dimissioni, entro il 31 dicembre di ogni anno.

3.6) Tutti i Soci si impegnano ad osservare e a rispettare tutte le norme ed i principi dello Statuto e del Codice Etico, nonché le norme degli eventuali regolamenti secondo le deliberazioni assunte dagli organi preposti.
In caso di comportamento difforme, che rechi pregiudizio agli scopi o al patrimonio del “Bludirussiaclub”, il Consiglio Direttivo dovrà intervenire ed applicare le seguenti sanzioni: richiamo, diffida, espulsione dalla Associazione.

3.7) La qualità di socio si perde:
a) per dimissioni presentate nei modi previsti dall’art. 3.5);
b) per morosità, che sarà dichiarata dal Consiglio Direttivo successivamente al primo Aprile di ogni anno; 
c) per espulsione, deliberata dal Consiglio Direttivo e/o dall’Assemblea dei Soci;

3.8) L’esercizio dei diritti sociali spetta ai soci regolarmente iscritti e in regola col versamento della quota sociale per l’anno in corso.

Art. 4) Albo dei Soci

4.1) All'atto dell'iscrizione, il socio allevatore dovrà fornire la seguente documentazione:
a) obbligatorio: dati identificativi del socio - nome, cognome, indirizzo, città, numero di telefono (cellulare e/o fisso), nome dell'allevamento (specificando il riconoscimento o meno dell'affisso concesso dalla Associazione Felina di appartenenza);
b) obbligatorio: numero, dati identificativi e stato dei gatti (interi - sterilizzati) di cui l'allevatore è proprietario;
c) obbligatorio: numero, razza e stato dei gatti di razza diversa dal Blu di Russia di cui l’allevatore è proprietario;
d) facoltativo: è fortemente consigliato che l'allevatore comunichi nome, indirizzo e numero di telefono del veterinario di fiducia;
e) obbligatorio: per i gatti in "hosting" l'allevatore deve comunicare il/i nome/i del/i gatto/i e i dati della persona che ospita il/i gatto/i Con questi dati iniziali, la Segreteria del Bludirussiaclub " si incarica di inserire il nuovo socio nell'Albo Soci e lo stesso sarà costantemente aggiornato.

4.2) All'atto dell'iscrizione, il socio allevatore dovrà fornire i seguenti dati, allo scopo di inserirli all'interno della sezione ad esso dedicata, nel sito internet del “Bludirussiaclub”:
a) obbligatorio: dati identificativi del socio - nome, cognome, provincia, numero di telefono (cellulare e/o fisso), nome dell'allevamento (specificando il riconoscimento o meno dell'affisso concesso dalla Associazione Felina di appartenenza);
b) obbligatorio: se posseduto, indirizzo del sito web dell'Allevamento;
c) obbligatorio: se posseduto, indirizzo e-mail valido;

4.3) Il Consiglio Direttivo, provvederà ad estendere un primo richiamo in caso di inadempimento di quanto previsto ai punti 4.1) e 4.2) da parte del socio. 
In difetto, il Consiglio Direttivo provvederà ai sensi degli artt. 10) e 11) del presente Statuto.

4.4) La Segreteria si impegna ad offrire il servizio “Cuccioli Disponibili” con eventuale segnalazione ai potenziali acquirenti dei Soci che hanno cuccioli disponibili.

Art. 5) Uso del logoBludirussiaclub”.

Gli iscritti dovranno obbligatoriamente utilizzare la dicitura “Membro del Bludirussiaclub” e del logo ufficiale.
Tale dicitura e il logo potranno essere utilizzati in qualsiasi situazione (esposizioni, carta intestata, pubblicità, siti Internet) fino a che l’iscrizione del socio sarà in essere.
Il socio proprietario di un sito internet dovrà inserire obbligatoriamente il logo e la dicitura “Membro del Bludirussiaclub” nella home page oppure tra i link.
Il socio non in regola con il versamento della quota associativa dovrà obbligatoriamente togliere la suddetta dicitura e il suddetto logo dal sito internet, e non potrà utilizzare, in alcun modo e forma, la dicitura e il logo del Bludirussiaclub.

Art. 6) Organi sociali

6.1) Gli organi del Bludirussiaclub sono i seguenti: 
a) il Consiglio Direttivo; 
b) l’Assemblea dei Soci.

Art. 7) Consiglio Direttivo

7.1) Il Consiglio Direttivo è l’organo esecutivo del Bludirussiaclub e ha la funzione di attuare le linee di condotta e le attività indicate dalla Assemblea dei Soci, curando anche gli aspetti di comunicazione verso l’esterno.
E’ composto al max da 8 membri:

a) il Presidente;
b) il Vice-Presidente
c) il Segretario e Tesoriere del Club
d)max 4 consiglieri. Il Consiglio Direttivo deve avere al suo interno almeno un Socio Fondatore. Non possono far parte del Consiglio Direttivo i soci Onorari.
Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno una volta l’anno ed è convocato da: · Il Presidente; · da almeno due dei componenti, su richiesta motivata;
Il Consiglio Direttivo ha tutti i poteri di ordinaria e straordinaria amministrazione ed è investito di tutti i poteri per lo svolgimento dell’attività sociale e per il raggiungimento degli scopi associativi, eccetto per le materie riservate all’Assemblea dei soci.
Nella gestione ordinaria i suoi compiti sono: · predisporre gli atti da sottoporre all’Assemblea; · formalizzare le proposte per la gestione dell’Associazione; · elaborare il bilancio consuntivo che deve contenere le singole voci di spesa e di entrata relative al periodo di un anno; · elaborare il bilancio preventivo che deve contenere, suddivise in singole voci, le previsioni delle spese e delle entrate relative all’esercizio annuale successivo; · stabilire gli importi delle quote annuali delle varie categorie di soci; · emanare regolamenti per il funzionamento dell’attività associativa; · modificare e/o integrare, con voto unanime, lo statuto e/o il Codice Etico; · promuovere ed eventualmente organizzare quanto previsto agli artt. 2.1) e 2.2) del presente statuto; · provvedere alla tenuta dell’Albo dei Soci; · di ogni riunione deve essere redatto verbale del quale, ogni socio, può richiedere copia.

7.2 ) Il Consiglio Direttivo elegge al suo interno il Presidente, il Vicepresidente, il Segretario-Tesoriere e i Consiglieri.
Le deliberazioni del Consiglio Direttivo sono prese a maggioranza (50% + 1) con la presenza di almeno la metà dei componenti.
In caso di parità dei voti, prevale il voto del Presidente.
Nessun compenso è dovuto ai membri del Consiglio Direttivo, fatto salvo il rimborso delle spese sostenute nell’espletamento dei propri incarichi.

7.3)
Il Presidente svolge le funzioni di rappresentanza legale del Club sia nei rapporti interni che nei rapporti verso terzi e dura in carica tre anni.
Egli convoca e presiede il Consiglio Direttivo, sottoscrive tutti gli atti amministrativi compiuti dall’Associazione; può aprire e chiudere conti correnti bancari e postali e, con espressa delega scritta, darà incarico al Segretario-Tesoriere di procedere a tutte le attività che riguardano la tenuta del conto corrente, ivi compreso procedere agli incassi e ai pagamenti.
Conferisce ai soci procura speciale per la gestione di attività varie, previa approvazione del Consiglio Direttivo.
Svolge l’attività necessaria a perseguire gli scopi istituzionali e i compiti deliberati dall’Assemblea dei Soci, cui annualmente presenta una relazione sulla attività svolta.
Il Presidente è colui che garantisce che le proposte, le attività e le deliberazioni prese siano in accordo con lo spirito statutario e con il Codice Etico.
Per questo motivo, la carica di Presidente può essere ricoperta solo da un Socio Fondatore.
In caso di urgenza può agire con i poteri del Consiglio Direttivo; le sue deliberazioni così adottate dovranno, tuttavia, essere sottoposte all’approvazione di quest’ultimo nella sua prima riunione.
In caso di impedimento o assenza, il Presidente è sostituito dal Vice-Presidente.
In caso di sue dimissioni, spetta al Consiglio Direttivo disporre la nomina di un nuovo Presidente nella prima riunione utile.
Può essere nominato dal Consiglio Direttivo un Presidente onorario anche non consigliere purché socio. Il Presidente Onorario può partecipare alle riunioni di Consiglio Direttivo, ma senza diritto di voto.

7.4) Il Vice-Presidente sostituisce il Presidente in caso di assenza o impedimento e lo coadiuva nelle sue mansioni, assumendo, eventualmente anche incarichi specifici, previa delega scritta del Presidente.

7.5) Segreteria e Tesoreria.
Il Segretario ha il compito di redigere i verbali delle assemblee del Club e deve inoltre provvedere alla loro conservazione nei termini di legge.
Egli è responsabile: · del tesseramento; · provvede all’aggiornamento dell’Albo dei Soci; · di tutte le attività di segreteria.
Potrà essere coadiuvato da un socio delegato dal Presidente.
Il Segretario svolge anche le funzioni di Tesoriere e suo compito è la redazione di un rendiconto annuale che dovrà essere presentato all’approvazione dell’Assemblea dei Soci.
Il Presidente provvederà all’apertura di un conto corrente bancario e provvederà a dare delega scritta al Tesoriere per tutte le operazioni necessarie alla tenuta del conto corrente ivi compreso procedere agli incassi e ai pagamenti.

7.6) Consiglieri.
I consiglieri coadiuvano il Presidente, il Vice-Presidente ed il Segretario-Tesoriere nello svolgimento dei loro specifici compiti. Possono seguire per conto del Consiglio Direttivo, solo su espressa delega scritta del Presidente, alcune specifiche iniziative e progetti di interesse per il Club.

Art. 8) Modalità di elezione e durata delle cariche

Il Consiglio Direttivo rimane in carica per tre anni e viene eletto dall’Assemblea dei Soci fra i propri componenti e al suo interno ci devono essere almeno un socio fondatore del Bludirussiaclub. Il primo Consiglio Direttivo è composto dai Soci Fondatori.
L’elezione viene effettuata durante l’Assemblea dei Soci.
Le candidature devono pervenire in Segreteria entro e non oltre il mese precedente la data di prima convocazione dell’Assemblea.
Ciascun Socio è chiamato ad esprimere la sua preferenza per l’elezione del Consiglio Direttivo fra coloro che hanno presentato candidatura.
L’elezione avviene a scrutinio segreto.

Art. 9) Assemblea dei Soci.

9.1) L’Assemblea dei Soci è costituita da tutti i Soci regolarmente iscritti al “Bludirussiaclub”, in regola con il versamento della quota sociale per l’anno in corso ed è presieduta dal Presidente del “Bludirussiaclub”, oppure, qualora questi lo richieda, da un socio chiamato dai presenti a presiederla.

9.2) Alle assemblee possono partecipare quindi anche i Soci Onorari, ma senza diritto di voto.
Ciascun socio, ad esclusione dei Soci Onorari, ha diritto ad un voto e può farsi rappresentare in assemblea mediante delega scritta e firmata.
Sono ammesse due deleghe per persona.
Le deleghe debbono essere depositate dal socio cui sono state intestate prima che l’Assemblea abbia inizio.
Non è ammesso il voto per posta.
L’assemblea dei soci dovrà, prima che abbia inizio la discussione dell’ordine del giorno, eleggere far i presenti, due scrutatori, cui spetta verificare la validità dei voti e delle deleghe depositate dai soci ed eseguire, qualora abbiano a svolgersi votazioni a scrutinio segreto, il conto dei risultati.
L’Assemblea dei soci si pronuncia a maggioranza di voti.
In caso di parità prevale il voto del Presidente.

9.3) L’assemblea ordinaria dei soci si riunisce almeno una volta l’anno, in una sede che verrà di volta in volta indicata e ha lo scopo di deliberare sui seguenti argomenti:
- Relazione annuale del Presidente sull'andamento dell'Associazione;
- Approvazione del bilancio consuntivo e del bilancio preventivo;
- Approvazione dell'ammontare dell’eventuale stanziamento per spese utili al conseguimento dello scopo sociale;
- Elezione del Consiglio Direttivo;
- Accettazione delle dimissioni del Consiglio Direttivo.;
- Altri argomenti proposti al Consiglio Direttivo dai Soci.
- Varie ed eventuali.
Nessuna delibera può essere adottata su un argomento non previsto all'ordine del giorno.

9.4) In via straordinaria l’Assemblea dei Soci può essere convocata in qualsiasi data, allorché lo ritenga necessario il Consiglio Direttivo oppure quando ne sia fatta domanda scritta al Presidente da almeno un terzo dei soci aventi diritto al voto.
Si intendono straordinarie quelle assemblee che hanno all’ordine del giorno:
- elezione delle cariche sociali per dimissioni di uno o più membri del Consiglio Direttivo;
- questioni di carattere disciplinare e controversie fra Soci;
Oltre che per i casi previsti, il Presidente può convocare una assemblea straordinaria a seguito di una richiesta e così come indicato all’art. 10.2) del presente statuto.
L'Assemblea è sovrana e le sue delibere vincolano tutti gli associati del Club.

9.5 ) La convocazione dell’Assemblea, sia essa ordinaria che straordinaria, avviene a cura della Presidenza, con almeno 30 giorni di anticipo per l’assemblea ordinaria e con almeno 7 giorni di anticipo per l’assemblea straordinaria, attraverso fax e/o e-mail con conferma di ricezione.
La lettera di convocazione deve indicare data, ora e luogo della riunione e l’elenco degli argomenti all’ordine del giorno.
L’assemblea è valida in prima convocazione allorché risulta presente, di persona o per delega, almeno la metà dei soci più uno dei soci fondatori, soci ordinari e soci sostenitori.
Trascorsa un’ora da quella indicata nell’invito, l’Assemblea è valida in seconda convocazione qualunque sia il numero dei soci presenti.
I soci onorari possono partecipare all’Assemblea e prendere la parola, senza però diritto di voto.

Art. 10) Controversie e sanzioni

10.1) Tutti i Soci sono tenuti ad un comportamento corretto che non vada a ledere ingiustificatamente l'immagine di un Socio e/o del Bludirussiaclub. 
Sono certamente considerati lesivi per l’immagine del Club i comportamenti che non siano improntati alla massima trasparenza, spirito di collaborazione e lealtà tra i soci. 
Nelle esposizioni feline i Soci si impegnano ad un comportamento sportivo e leale nei confronti di tutti i partecipanti e ad un atteggiamento corretto nei confronti dei giudici, degli stewards e di quanti sono impegnati nelle altre attività organizzative, cercando per quanto è loro possibile di concorrere al buon successo della iniziativa.

10.2) Composizione delle controversie.
Per quanto riguarda questioni e controversie relative alla gestione del Bludirussiaclub, ai rapporti tra Soci e all’applicazione del Codice Etico, competente è l’Assemblea dei Soci.
La richiesta di composizione di una controversia viene presentata da una delle parti interessate direttamente al Presidente in forma scritta che la sottoporrà al Consiglio Direttivo.
Il Consiglio Direttivo chiederà alle parti chiamate in causa memoria scritta sui rilievi del Socio che ha presentato la prima istanza.
La memoria scritta potrà contenere mezzi di prova scritta.
Il Consiglio Direttivo provvederà come qui di seguito indicato:
- rifiutare la richiesta di convocazione della assemblea se il fatto non attiene al rispetto delle norme statutarie o dello spirito del “Bludirussiaclub”;
- cercare una composizione privata fra le parti in causa, al fine di ricostituire un rapporto corretto fra i soci coinvolti;
- convocare una assemblea straordinaria che deliberi sulla questione laddove il punto precedente non sia evidentemente praticabile ovvero si intraveda la necessità di comminare una sanzione ad uno o più dei Soci coinvolti;
In tutti i casi, al fine di mantenere un rapporto di massima trasparenza con i Soci, il Presidente avrà cura di informare in modo puntuale il “Bludirussiaclub” rendendo pubblici i documenti a disposizione e le decisione prese.

Art. 11) Violazione dello Statuto o Codice Etico

11.1) Laddove il Consiglio Direttivo, a fronte di segnalazione scritta, ravveda una palese violazione dello Statuto e/o del Codice Etico, si procede nel modo di seguito descritto:
a) Verrà formalmente richiesta la produzione di due memorie scritte private, una proveniente da chi ha effettuato la segnalazione, che potrà essere anche non socio, e una dal Socio chiamato in causa;
b) Le memorie dovranno essere inviate al Presidente del “Bludirussiaclub”, che le sottoporrà al Consiglio Direttivo, entro un mese dalla richiesta scritta;
c) Se il Socio denunciato non produrrà la memoria richiesta e/o non invierà giustificazione scritta, verrà espulso dal Bludirussiaclub d’ufficio.
e) Il Socio espulso non potrà più utilizzare il titolo “Membro del Club” e non potrà utilizzare il Logotipo del Club.
Nel caso in cui, successivamente, il Socio dimostrerà la propria buona fede, il Consiglio Direttivo ha la facoltà di reintegrare il socio. 
La decisione di espulsione o reintegra verrà decisa Consiglio Direttivo.

11.2) Violazioni allo Statuto e al Codice Etico che producono immediata espulsione dal “Bludirussiaclub”.
La violazione delle norme contenute nel Codice Etico, qui di seguito indicate, costituisce inadempimento gravissimo rispetto agli obblighi contrattuali che il Socio si assume con la iscrizione al Club e producono come conseguenza l’immediata espulsione del Socio dal Club:
a) Violazione alle disposizioni di cui all’Art. 5) nel caso in cui il Socio tenga gli animali chiusi in gabbia;
b) Violazione delle disposizioni di cui all’Art. 10) relativo all’asportazione chirurgica degli artigli (declawing) e/o qualsiasi violenza nei confronti del gatto;
c) Violazione dell’Art. 29), divieto di vendere o comunque cedere a qualsiasi titolo un gatto ai negozi di animali o ad organizzazioni simili, divieto di cedere animali per ricerche o test, consapevole del fatto che gli stessi possano essere oggetto di ricerche o test di qualunque genere; 
Produce, inoltre, il richiamo e successivamente l’espulsione del socio dal Club, la violazione dell’art.. 4.3) dello statuto.
Il Socio espulso può presentare ricorso secondo quanto previsto nel precedente art. 11.1).

Articolo 12) Gestione economica

12.1) Risorse economiche e finanziarie
Le risorse economiche e finanziare del Bludirussiaclub sono costituite da:
- ogni residuo dell'esercizio;
- tutti i proventi derivati dall'organizzazione e/o collaborazione a manifestazioni espositive, culturali, scientifiche, artistiche e sportive e/o di altro genere;
- tutte le quote sociali;
- beni mobili e immobili di proprietà del Club;
- da sovvenzioni, donazioni o lasciti di terzi o di associati;
- altre eventuali entrate a favore del Club.
Tutti gli eventuali proventi sono utilizzati solo ed esclusivamente per gli scopi prefissati dal Club.

12.2) Gestione delle spese correnti.
L’assemblea ordinaria delibera in ordine al bilancio consuntivo e preventivo del club.
La gestione ordinaria delle voci di spesa a preventivo viene delegata al Consiglio Direttivo.
Nell’ambito del valore totale del budget preventivo approvato dall’assemblea, viene comunque riconosciuta al Consiglio Direttivo la discrezionalità di gestire gli stanziamenti sulle singole voci di spesa in funzione delle necessità.

Articolo 13) Altro

13.1) Scioglimento del club.
Lo scioglimento del Club, con devoluzione del patrimonio residuo, deve essere deliberato a maggioranza qualificata, anche per delega, dei Soci iscritti aventi diritto di voto in un’assemblea a tal scopo convocata o da una decisione unanime dei Soci Fondatori iscritti.

13.2) Sede legale.
La sede legale del Club è stabilita da apposita delibera del Consiglio Direttivo.

13.3) Anno sociale.
L'anno sociale coincide con l'anno solare (01.01-31.12).

13.4) Per quanto non previsto dal presente statuto, si fa riferimento alle norme vigenti di legge ed ai principi generali di diritto.

 

I Nostri Campioni

Cuccioli disponibili

Visita la nostra galleria

Mini Ad Spot

link

Le nostre visite

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi617
mod_vvisit_counterIeri1903

Il tuo IP: 107.20.120.65
,
Oggi: Dic 13, 2017

Servizi offerti dal Club

I Video Del Club

Community Blu di Russia

Le Offerte del Club

Blog